RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA

Ricovero in istituto di cura per grande intervento chirurgico

In caso di grande intervento chirurgico (vedi elenco grandi interventi chirurgici su www.fondoeasi.it) l’iscritto può godere delle seguenti prestazioni:

Pre-Ricovero: Esami, Accertamenti diagnostici e visite specialistiche effettuati nei 90 giorni precedenti l'inizio del ricovero.
Intervento Chirurgico: Onorari dei soggetti partecipanti all“intervento. Diritti di sala operatoria e materiale di intervento ivi comprese le endoprotesi.
Assistenza Medica, Medicinali, Cure: Tutte le prestazioni mediche e infermieristiche, consulenze medico-specialistiche, medicinali, esami, accertamenti diagnostici e tratamenti fisioterapici e riabilitativi durante il periodo di ricovero.
Retta di Degenza:  In caso di istituti di cura non convenzionato con UniSalute per Fondo Easi le spese sostenute vengono rimborsate nel limite di € 250 al giorno.
Accompgnatore:  Nel caso di Istituto di cura non convenzionato con UniSalute per fondo Easi, la copertura è prestata nel limite di € 50 al giorno per un massimo di 30 giorni per ricovero.
Post-Ricovero:  Esami, Accertamenti diagnostici e visite specialistiche effettuati nei 90 giorni precedenti l“inizio del ricovero.

Nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale
Rimborso integrale delle eventuali spese per ticket sanitari o per trattamento alberghiero (ad esempio le spese per un’eventuale camera a pagamento) rimasti a carico dell’iscritto.

Indennità sostitutiva
Se l’scritto non richiede alcun rimborso, ha diritto ad un’indennità di € 50 per ogni giorno di ricovero fino al 30° giorno di ricovero, e di € 100 dal 31° al 100° giorno. Vedi par. 6.1.4 della Guida al Piano Sanitario

Nel caso di utilizzo di strutture convenzionate e medici convenzionati da UniSalute per FONDO EASI
Le spese vengono liquidate direttamente dalla Società alle strutture senza applicazione di scoperti o franchigie. Rimborso delle spese nella misura dell’80%, con un minimo non indennizzabile pari a € 2.000 e nel limite di un massimale di € 8.000 per intervento

Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie non convenzionate
Questa modalità potrà essere attivata solo nel caso in cui l’iscritto sia domiciliato in una provincia priva di strutture sanitarie convenzionate. Rimborso delle spese nella misura dell’80%, con un minimo non indennizzabile pari a € 2.000 e nel limite di un massimale di € 8.000 per intervento, fermo restando i limiti previsti alle singole garanzie.

Trasporto sanitario a seguito di grande intervento chirurgico
Rimborso spese di trasporto dell“iscritto all“istituto di cura, di trasferimento da un Istituto di cura ad un altro e di rientro alla propria abitazione con un massimo di € 1.500 per ricovero. Vedi par. 6.1.1 della Guida al Piano Sanitario

Trapianti
Vedi par. 6.1.2 della Guida al Piano Sanitario

Neonati
Rimborso spese per grandi interventi effettuati nel primo anno di vita del figlio per la correzione di malformazioni congenite, nel limite annuo di € 5.000 per neonato. Vedi par. 6.1.3 della Guida al Piano Sanitario

Somma annua massima a disposizione:
€ 90.000 per iscritto FONDO EASI.

Per maggiori dettagli consultare PAR. 6.1 della Guida al Piano Sanitario

I Soci Costituenti del Fondo EASI